info heading

info content

Ultima modifica: 8 dicembre 2017

Storia

L’ITTS “O. Belluzzi – L. da Vinci” nasce nel 2013 dalla fusione di due importanti realtà nell’ambito dell’istruzione tecnica riminese: l’ITIS “Leonardo da Vinci” e l’ITG “Odone Belluzzi”.

Il progetto di fusione risponde ai dettami della riforma degli Istituti tecnici, che ha inteso  uniformare l’Istruzione Tecnica Tecnologica per  valorizzare il binomio scienza e tecnologia per la crescita della cultura dell’innovazione.

L’Istituto incarna dunque lo spirito di rinnovamento ma poggia su profonde radici, cresciute grazie alle esperienze maturate nella storia pluridecennale delle due scuole.

L’ITIS “L. da Vinci” cominciò la sua attività come sede staccata della specializzazione di Edilizia del Regio Istituto Industriale di Forlì “Alessandro Mussolini” e i primi periti edili si diplomarono nell’anno scolastico 1948/49.
L’anno scolastico 1950/51 fu l’ultimo per la specializzazione Edilizia, soppressa per mancanza di iscritti.
Solo nel 1962/63  l’I.T.I.S. di Forlì, divenuto nel frattempo“G. Marconi”, attivò in Rimini una sede staccata, rimasta tale fino al 1/10/1966, anno in cui  diventò autonoma.

Nell’anno scolastico 1964/65 fu  attivata la specializzazione Elettrotecnica, seguita nell’anno scolastico 1969/70 dalla specializzazione Meccanica. Frattanto l’I.T.I.S. di Rimini assunse la denominazione “Leonardo da Vinci” integrando le proprie specializzazioni con quella di Elettronica, Informatica e Chimica.

L’ITG “O. Belluzzi”  iniziò invece la propria attività legato all’Istituto Valturio per assumere nel 1974 l’indipendenza, siglata dalla dedicazione del nuovo Istituto tecnico per Geometri alla memoria di  Odone Belluzzi, illustre professore di Scienza delle Costruzioni presso l’università di Bologna dal 1931 al 1956. Ospitato per molti anni in un edificio di via Marecchiese, dal 1996 ha avuto una nuova sede in via Colonna 20, presso il “Centro Studi”.