info heading

info content

ITTS "O. Belluzzi - L. da Vinci" > Costruzioni, Ambiente e Territorio
Ultima modifica: 13 Dicembre 2015

Costruzioni, Ambiente e Territorio

Indirizzo “Costruzioni, Ambiente e Territorio”
  3^ 4^ 5^
Lingua e letteratura italiana 4 4 4
Lingua inglese 3 3 3
Storia, cittadinanza, costituzione 2 2 2
Matematica e complementi 4 4 4
Gestione cantiere e sicurezza del lavoro 2 2 2
Scienze motorie e sportive 2 2 2
Religione o attività alternative 1 1 1
 Progettazione costruzioni impianti 7(*4)  6(*3)  7(*5) 
Geopedologia economia estimo 3(*2) 4(*2) 4(*3)
Topografia 4(*3) 4(*3) 4(*3)
Totale ore 32 32 32
*Compresenza di un insegnante tecnico-pratico per attività di laboratorio

Presentazione sintetica dell’indirizzo di studio.

Il Diplomato nell’indirizzo Costruzioni, Ambiente e Territorio

  • ha competenze nel campo dei materiali, delle macchine e dei dispositivi utilizzati nelle industrie delle costruzioni, nell’impiego degli strumenti per il rilievo, nell’uso dei mezzi informatici per la rappresentazione grafica e per il calcolo, nella valutazione tecnica ed economica dei beni privati e pubblici esistenti nel territorio e nell’utilizzo ottimale delle risorse ambientali;
  • possiede competenze grafiche e progettuali in campo edilizio, nell’organizzazione del cantiere, nella gestione degli impianti e nel rilievo topografico;
  • ha competenze nella stima di terreni, di fabbricati e delle altre componenti del territorio, nonché dei diritti reali che li riguardano, comprese le operazioni catastali;
  • ha competenze relative all’amministrazione di immobili. 

E’ in grado di: 

  • intervenire autonomamente nella gestione, nella manutenzione e nell’esercizio di organismi edilizi e nell’organizzazione di cantieri mobili, relativamente ai fabbricati;
  • prevedere nell’ambito dell’edilizia ecocompatibile le soluzioni opportune per il risparmio energetico, nel rispetto delle normative sulla tutela dell’ambiente, redigere la valutazione di impatto ambientale; 
  • pianificare ed organizzare le misure opportune in materia di salvaguardia della salute e sicurezza nei luoghi di vita e di lavoro

 Profili professionali

Il diplomato negli indirizzi “Costruzioni Ambiente e Territorio / Geotecnico”  ha accesso al mondo del lavoro nelle vesti di tecnico dipendente di imprese di costruzioni, studi professionali e di progettazione, aziende di servizio, enti territoriali o come libero professionista, a seguito del superamento dell’esame di abilitazione dopo un tirocinio di 18 mesi; le specifiche del corso di studi determinano le seguenti competenze specifiche e figure professionali:

1) Tecnico per l’edilizia

Competenza dei materiali;
Competenza nell’uso dei principali software di grafica;
Progettazione e direzione dei lavori;
Responsabile per la sicurezza nei cantieri fissi e mobili;
Contabilità delle opere;
Edilizia eco-compatibile e risparmio energetico;
Tutela dell’ambiente e bonifiche ambientali.

2) Tecnico per servizi territoriali

Rilievi topografici;
Progettazione stradale;
Operazioni catastali;
Stima di terreni e fabbricati;
Amministrazione di immobili.

3) tecnico per l’ambiente

Il corso di studi dà la possibilità di acquisire una formazione idonea al proseguimento degli studi universitari. Lo studente può anche integrare la propria professionalità con corsi di formazione post diploma. In ambito universitario viene privilegiato il proseguimento dello studio presso le facoltà di architettura, ingegneria, agraria e in generale quelle scientifiche.